Alcune ricette al Tartufo

Alcune ricette con i tartufi ( a cura della Pro-Loco Bagnoli – Laceno)

Varie sono le ricette a base di tartufi; a volerle elencare tutte si dovrebbero scrivere volumi.
Tra la ricette tramandate dalla tradizione, incuriosisce quella detta “sacco del brigante”, caratterizzata da facilità di preparazione e semplicità degli ingredienti. Essa è a base di carne e tartufo nero di Bagnoli così preparati: 2 fettine di carne di vitello, tagliate sottili, un tartufo tagliato a fette sottilissime, 2 fette di caciocavallo fresco.
Su una fetta di carne si dispongono alternativamente uno strato di tartufo a fette ed uno di caciocavallo; l’altra fetta di carne chiuderà il tutto, andando a formare un “saccottino” che sarà chiuso con stecchetti appuntiti. Il tutto si deve arrostire su graticola a fuoco lento, rigirando spesso l’involucro e salando moderatamente su ambi i lati. La pietanza si gusta chiusa fra 2 belle fette di pane casereccio. Una variante alla ricetta consiste che invece del caciocavallo fresco si usa scamorza asciutta o caciotta fresca di capra.

Insalata Bagnolese di tartufo
1ª Classificata al concorso Tartufesta 2004 tenuto a Sasso Marconi (BO)
Ingredienti per 4 persone
150 gr di tartufo gia pulito, sale quanto basta, 60 gr di olio extravergine di oliva, 10 – 12 filetti di acciughe, 10 – 12 olive snocciolate, 50 gr di peperoni sottaceto
Preparazione: Affettare il tartufo a lamelle sottili in una ciotola piuttosto alta, versare l’olio, spezzettare le acciughe, le olive e i peperoni, e verateli nella ciotola, salando poco in quanto le acciughe rilasceranno il sale incorporato. Lasciare riposare il tutto per almeno 2 ore prima di servire in modo che i sapori si amalghino. Qualora si voglia conservare per più giorni, le acciughe vanno aggiunte solo al momento del consumo.

Pasta con tartufo nero di Bagnoli
Ingredienti per 4 persone
400 gr di penne, 50 gr di tartufo, 50 gr di pancetta, 60 gr di burro, 125 ml di panna da cucina.
Preparazione: Lavare i tartufi sotto l’acqua corrente con l’ausilio di uno spazzolino da cucina. Grattugiare il tartufo e amalgamarlo con qualche cucchiaio di olio d’oliva e un pizzico di sale. tritare finemente la pancetta, porla in casseruola con il burro e farlo sciogliere senza soffriggerlo. Cuocere in abbondante acqua salata la pasta: scolare e condire con panna il tartufo in olio e pancetta. Rimestate il tutto qualche minuto su fiamma bassa e servire.

Maccheroni gratinati al tartufo
Ingredienti per 6 persone
500 gr di maccheroni, 150 gr di burro, 1 litro di latte, 70 gr di farina, 200 gr di prosciutto cotto, 100 gr di emmental ed un pò di tartufo nero.
Preparazione: Sciogliere il burro in un tegame, aggiungere la farina, rimescolate, per ultimo aggiungete il latte e la besciamella è fatta. fate cuocere i maccheroni in abbondante acqua salata, scolateli al dente e poneteli in una pirofila con la besciamella, il prosciutto, l’emmental, il tartufo, rimescolate il tutto, fate gratinare per una decina di mminuti in forno ed è pronto.

Spaghetti al tartufo nero
Ingredienti per 4 persone
400 gr di spaghetti, 3 tartufi neri medi, succo di mezzo limone, 2 filetti di acciughe, olio extravergine di oliva e sale quanto basta
Preparazione: Preparare la salsa base al tartufo in un tegame largo, con olio extravergine di oliva ponendo i tartufi a pezzetti, il succo di mezzo limone e i filetti di acciughe spezzettati. Fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli al dente; aggiungete il sugo e fateli saltare al fuoco vivace quanto basta a raccogliere il condimento.

Scarica tutte le ricette – Download the cookbook