Associazione

Tartufai Monti Picentini

Il primo incontro per realizzare l’associazione avvenne il giorno 8 novembre 2007 presso i locali della Pro Loco. Un gruppo di amici da anni impegnati nella promozione del tartufo, sotto la spinta di alcuni dirigenti della Regione Campania, gettarono le basi per la creazione di tale progetto.

Dopo varie riunioni l’associazione il 16.05.2008 fu costituita con atto ufficiale presso un notaio.L’associazione non ha fini di lucro e si propone le seguenti finalità:

  • a) tutelare e valorizzare il tartufo italiano e le sue specie riconosciute per legge, con particolare riguardo al Tuber mesentericum Vitt., tartufo tipico campano;
  • b) salvaguardare e migliorare l’ambiente degli ecosistemi tartufigeni della Regione Campania ed in particolare dei Monti Picentini;
  • c) tutelare gli interessi degli associati nella raccolta del tartufo e nella sua commercializzazione;
  • d) proteggere il cane da tartufi favorendone l’addestramento e la cura, anche sotto il profilo igienico-sanitario, onde evitare ogni maltrattamento o violenza;
  • e) favorire il rispetto delle leggi relative alla raccolta e commercializzazione del tartufo e contribuire all’emanazione di nuove disposizioni in materia;
  • f) collaborazione con Organizzazioni ed Enti che perseguono finalità di tutela e valorizzazione dei tartufi;
  • g) promuovere e collaborare a studi e ricerche sul tartufo, sulle tecniche di coltivazione e di mantenimento delle tartufaie naturali e artificiali;
  • h) stipulare convenzioni e contratti a titolo oneroso o gratuito con organismi pubblici o con privati per ottenere il diritto di raccogliere i tartufi nonché per effettuare studi e ricerche;
  • i) svolgere qualsiasi azione che possa rendersi necessaria o utile al conseguimento dei fini dell’associazione ed in tal senso proporsi come referente o interlocutore in organismi pubblici o privati, a titolo meramente esemplificativo società, associazioni con o senza personalità giuridica, amministrazioni pubbliche, centri di ricerca; potrà inoltre richiedere adesione a socio nei confronti di strutture analoghe, similari o complementari.Essa, inoltre, potrà compiere tutti gli atti ed operazioni di natura sia mobiliare sia immobiliare, assumere obbligazioni e acquisire diritti a qualsiasi titolo e di qualunque natura,che il Consiglio Direttivo riterrà utili e necessari per il conseguimento degli scopi dell’Associazione, comprese anche attività connesse a quelle istituzionali aventi carattere lucrativo,nei modi e nei limiti previsti dall’art. 10,comma 5° del D.Lgs. 460/1997. E’ espressamente vietato lo svolgimento d’attività in settori diversi che non sono direttamente connessi a quelli istituzionali.

L’associazione ha sede presso la locale Pro Loco e l’ufficio è aperto al pubblico dalle ore 10.00 alle ore 12.30 e dalle ore 17.00 alle ore 19.30.
CHI VOLESSE ADERIRE ALL’ASSOCIAZIONE POTRA’ FARLO VERSANDO LA SOMMA DI € 30,00, A TITOLO DI QUOTA ASSOCIATIVA.